HOMEELETTRONICACOMPONENTIIMPIANTIELETTROTECNICA

CAVI

La corrente elettrica pu raggiungere i vari punti di un impianto utilizzando cavi di adeguata sezione e opportunamente posati. Distinguiamo principalmente le seguenti parti:
- conduttore: la parte metallica (solitamente in rame) effettivamente percorsa dalla corrente;
- isolante: la parte che circonda il conduttore (solitamente PVC o gomma);
- anima: l'insieme di conduttore e isolante;
- guaina: rivestimento protettivo esterno.
L'isolante deve presentare opportuni colori e i cavi possono essere rigidi o flessibili, con o senza guaina. Inoltre si hanno cavi con una sola anima (cavi unipolari) e cavi con due o pi anime (cavi multipolari). I cavi senza guaina possono essere solo unipolari.

cavi

In base al loro comportamento nei confronti del fuoco i cavi vengono classificati in:
- non propaganti la fiamma;
- non propaganti l'incendio;
- non propaganti l'incendio e a ridotta emissione di fumo e gas tossici;
- resistenti al fuoco;
- per ambienti ad elevate temperature.

cavi carbonizzati


TENSIONE NOMINALE DEI CAVI
Ogni cavo ha una tensione di isolamento indicata da due valori Uo/U:
- Uo: la tensione massima che con sicurezza l'isolamento del cavo pu sopportare verso terra (tensione cavo-terra);
- U: e la tensione massima che con sicurezza l'isolamento del cavo pu sopportare rispetto a un cavo a stretto contatto (tensione cavo-cavo).

TENSIONE NOMINALE
Uo/U
SIMBOLO DI
DESIGNAZIONE
< 100/100 V00
>= 100/100 V01
< 300/300 V02
300/300 V03
300/500 V05
450/750 V07
0.6/1 kV1
1.7/3 kV3
3.5/6 kV6
6/10 kV10


SEZIONE
La sezione dei cavi da utilizzare, indicata in millimetri quadri, viene imposta da due parametri fondamentali: la portata e la caduta di tensione.


PORTATA
La portata di un cavo corrisponde al valore massimo di corrente che pu trasportare. Questo valore dovuto all'effetto Joule che provoca il riscaldamento del cavo stesso. La massima temperatura che l'isolante pu sopportare, considerando una vita di circa 30 anni, determina la massima corrente sopportabile.
Ad esempio un cavo con isolante in PVC pu avere una temperatura massima di esercizio pari a 70 C.
Da quanto esposto evidente che la portata non unica per ogni sezione, ma dipende anche:
- dal tipo di posa - entro tubi, su pareti, su passerelle, ecc.
- dal tipo di cavo - unipolare o multipolare
- dall'isolante - PVC, gomma, ecc.
- dal numero di conduttori vicini percorsi da corrente.
- dalla temperatura ambiente.
Maggiore la sezione del cavo, minore la resistenza, maggiore la sua portata.

La portata dei cavi in rame in bassa tensione si ricava dalle tabelle CEI-UNEL 35024

A titolo puramente indicativo si riporta il caso di due cavi (fase e neutro) isolati in PVC senza guaina, posti in un tubo protettivo annegato nella muratura:

Sezione (mmq)11,52,54610162535507095120150185
Portata (A)13,517,52432415776101125151192232269309353


CADUTA DI TENSIONE
Poich i cavi oppongono una resistenza al passaggio della corrente, si ha una caduta di tensione che, almeno per circuiti molto lunghi, pu diventare un parametro pi importante della portata. Pi lungo il cavo, maggiore la resistenza e quindi maggiore la caduta di tensione.
Nell'esempio in figura, se alla partenza del circuito abbiamo i normali 230 volt e nel percorso di andata si ha una caduta di tensione di 10 volt, cos come in quello di ritorno, alla lampada sar applicata una tensione di 210 volt.


Maggiore la sezione del cavo, minore la resistenza, minore la caduta di tensione.

In ogni circuito la caduta di tensione non deve superare il 4% dal punto di consegna ENEL o dalla cabina di trasformazione

sicurezza elettrica ing. Vito Barone


HOMEELETTRONICACOMPONENTIIMPIANTIELETTROTECNICA