HOMEELETTRONICACOMPONENTIIMPIANTIELETTROTECNICA
L'INDUTTORE

INDUTTORECome il condensatore basa il suo funzionamento sul campo elettrico, così l'induttore sul campo magnetico. La grandezza caratteristica è l'induttanza (L), misurata in Henry (H).
(nella foto un induttore con L = 0,033 H)


Il campo magnetico generato dalla circolazione di corrente, reagisce opponendosi ad ogni variazione. La reazione è tanto maggiore, quanto più ampia e veloce risulta tale variazione. Pertanto il componente non reagisce in corrente continua (assenza di variazioni), ma si oppone tanto più al passaggio di corrente alternata quanto più elevata è la frequenza f.

semafori

In definitiva l'induttore si comporta come un filtro passa-basso (abbassando gradualmente la frequenza, sempre più corrente attraversa il componente). In corrente continua scompare qualunque effetto.

 In corrente continua un induttore si comporta da cortocircuito 

ATTENZIONE: L'effetto induttivo si fa sentire anche in sistemi alimentati con tensione continua, ma solo durante i transitori, come nella commutazione OFF/ON e ON/OFF. Infatti in queste situazioni si ha variazione di corrente.

INDUTTORE


Di solito gli induttori sono costituiti da un filo conduttore avvolto a spirale intorno a un nucleo, il più delle volte di materiale magnetico. Un nucleo magnetico permette di aumentare il valore dell'induttanza.
Le forme più comuni sono quelle cilindriche e quelle toroidali (a ciambella).


ANALOGIA CON I CIRCUITI IDRAULICI
Per l'analogia con i circuiti idraulici, adottata anche in altre pagine, possiamo immaginare l'induttore come un cilindro pesante, ma libero di muoversi in una tubazione. Presenta, quindi, un'inerzia che gli impedisce di cambiare moto rapidamente.

In bassa frequenza il cilindro dispone del tempo necessario per mettersi in movimento e cambiare direzione. Per cui non blocca lo spostamento dell'acqua.

analogia idraulica per induttore in bassa frequenza

In alta frequenza (le frecce indicano la pressione dell'acqua) la velocità nelle variazioni di direzione, impedisce il movimento. Pertanto il cilindro costituisce un blocco per lo spostamento dell'acqua.

analogia idraulica per induttore in alta frequenza


REATTANZA INDUTTIVA
Gli effetti di un induttore in un circuito vengono espressi dalla reattanza induttiva (XL) misurata in ohm:

XL = 2 π f L = 6,28 f L

dove f è la frequenza misurata in hertz (Hz) ed L è l'induttanza misurata in Henry (H).

Dalla legge di Ohm applicata agli induttori si ricava la corrente che attraversa il componente:

I = V / XL


sicurezza elettrica ing. Vito Barone


HOMEELETTRONICACOMPONENTIIMPIANTIELETTROTECNICA